Metaphora translata voce

Opera in traduzione

Prospettive metaforiche nella filosofia di G.W. Leibniz

 

In questa prima indagine sistematica del discorso metaforico negli scritti del filosofo tedesco, viene in particolare descritto e analizzato il ruolo di cinque metafore: oceano, via, specchio, labirinto e bilancia. La «prospettiva metaforica» assunta nello studio mette in luce il ruolo costitutivo di queste metafore e mostra come i diversi campi del sapere e i concetti principali del pensiero leibniziano siano interrelati e organizzati in una visione multiprospettica del mondo e della conoscenza.

Cristina Marras, è attualmente ricercatrice a Roma presso l’ILIESI, istituto del CNR. Dal 1991 si occupa della filosofia di G. W. Leibniz svolgendo i suoi studi e le sue ricerche principalmente all’estero, in particolare al Leibniz Archiv di Hannover, alla Leibniz Forschungstelle di Münster e all’Università di Tel Aviv, presso la quale ha conseguito il titolo di Ph.D in filosofia. Oltre agli studi leibniziani e alla filosofia dell’età moderna con particolare attenzione alla storia delle idee linguistiche, si occupa di controversie filosofiche e scientifiche, di pragmatica e teoria dell’argomentazione. Dal 2001 è segretaria dell’International Association for the Study of Controversies, ed è socio fondatore e membro del direttivo della Sodalitas Leibniziana.

Autore: 
Cristina Marras
Pubblicato nel: 
2010
Tradotto in francese da:
Data di pubblicazione prevista: 
2016