Whirlwind

Lo storico John Ferling narra la complessa storia della lotta per l'indipendenza sostenuta dai coloni americani. Desiderosi di impossessarsi dei ricchi territori abitati dai nativi, i coloni misero in discussione la relazione con la madrepatria. Essi furono anche indispettiti dalla tassazione dovuta al cronico stato di guerra della Gran Bretagna, dall'obbligo di fornire soldati e dalla "fredda indifferenza" dell'Inghilterra per i loro interessi vitali. Poco alla volta emersero alcuni leader passati alla storia come padri dell' indipendenza americana: il virginiano Patrick Henry, Samuel Adams di Boston, John Dickinson con le sue "Lettere da un contadino in Pennsylvania" e Benjamin Franklin, che si barcamenò tra le due parti in lotta schierandosi alla fine con i rivoluzionari. Per molti anni, l'esito della sanguinosa guerra rimase incerto, finché l'intervento della Francia e di altre potenze europee al fianco dei rivoluzionari e alcuni importanti successi militari, decretarono l'indipendenza degli Stati Uniti d'America.

Autore: 
John Ferling
Pubblicato nel: 
2015
Tradotto in italiano da:
con il titolo: La Rivoluzione Americana